Migranti, Unhcr: Evitare la drammatizzazione

“Unhcr si richiama alla collaborazione molto fruttuosa negli ultimi anni con i ministeri degli Interni e degli Affari Esteri. Siamo pronti a continuare un lavoro costruttivo. Resta fondamentale, per portare avanti i progetti, che l’Italia continui a essere un paese aperto all’asilo e sempre più pronto all’integrazione. Chiediamo al governo di evitare la drammatizzazione della comunicazione su questo tema, non serve strumentalizzare o mettere gli uni contro gli altri. Per noi è fondamentale che la priorità del governo sia salvare vite umane e non ridurre il salvataggio, tenendo conto che le Ong fanno più del 40% dei salvataggi”. Lo ha detto Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *