San Francesco, Papa: Era un ventiduenne che sognava alla grande

“C’era un ragazzo, qui in Italia, ventenne, ventiduenne, che cominciò a sognare, a sognare alla grande. E suo Papà, un grande affarista, cercò di convincerlo. ‘No, io voglio sognare questo che sento dentro’. E alla fine se n’è andato per sognare. E il Papà andò dietro di lui e quel giovane si è rifugiato nel vescovado, si è spogliato delle vesti. E questo giovane, vissuto nel 13esimo secolo, si chiamava Francesco, e ha cambiato la storia dell’Italia. Francesco ha rischiato di sognare in grande, non conosceva le frontiere, sognando ha finito la vita. Pensiamo: era un giovane come noi, eh? Ma sognava. Dicevano che era pazzo perché sognava così. I giovani fanno paura agli adulti, perché loro hanno smesso si rischiare”. E’ quanto ha detto Papa Bergoglio parlando ai giovani e riferendosi a San Francesco.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *