Italia, nero il futuro demografico: migrazione ha rallentato processo

E’ nero il futuro demografico per l’italia, infatti ci sarà un periodo in cui la fascia più anziana peserà sempre di più sulla popolazione. L’immigrazione “ha solamente rallentato questo processo” e “per far crescere l’Italia è necessario, come in altri Paesi, attrarre immigrazione più qualificata, oppure aumentare la mobilità sociale degli immigrati presenti già sul territorio”. E’ questo il risultato del Rapporto 2018 sull’economia dell’immigrazione “Prospettive di integrazione in un’Italia che invecchia” della Fondazione Leone Moressa. Per lo studio l’immigrazione è un fattore importante in Italia, perché “dal 1998 è stata il solo fattore di crescita della popolazione italiana”.