Traditio Scalabriniana, no. 28

Vi presentiamo un altro numero della Traditio Scalabriniana, Sussidi per l’approfondimento, numero 28, il quale ci dà l’opportunità di ripercorrere la nostra storia partendo da Colui che ci chiama e soffermandoci sulla nostra risposta creativa al dono che abbiamo ereditato. Da questo sguardo possiamo cogliere dove annunciare e testimoniare la bella notizia del Regno e come essere gente in esodo lì dove la missione ci sta chiamando.

L’articolo Scalabrinian Spirit in 1914 and 2018 (Lo spirito scalabriniano nel 1914 e nel 2018), scritto da padre Pietro Paolo Polo cs, ci offre uno scorcio del cammino storico della formazione e della spiritualità scalabriniana nel contesto del concreto campo di missione. L’articolo di sr. Zélia Carolina Ornaghi mscs O Senhor faz história no carisma scalabrinianoesplora come il carisma ereditato dal Fondatore stia crescendo nella vita e nella testimonianza delle Suore Scalabriniane.

L’articolo di Maria Grazia Luise mss, Un Dio che scende e che “si fa scala a rovescio”,si propone di approfondire la prospettiva della nostra vita come esodo continuo, che trova senso solo quando ha il suo centro in Gesù Cristo.

Traditio Scalabriniana N28