Migranti, a Bari un presepe con Gesù nero in salvagente

E’ una iniziativa che ha come obiettivo quello di concentrare l’attenzione sull’ambiente e sui migranti. In un presepe ad Acquaviva delle Fonti, in Provincia di Bari, Giuseppe e Maria sono immersi in un mare composto da bottiglie in plastica. Gesù Bambino è un migrante con la pelle nera ed è in un salvagente arancione, proprio come quelli che vengono usati per il salvataggio in mare. Il bambino, dunque, nasce in acqua: lì dove tanti migranti cercano un percorso di speranza.