Politica, Bassetti: Governare Paese significa servirlo e curarlo

“Governare il Paese significa servirlo e curarlo come se lo si dovesse riconsegnare in ogni momento”: Lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, per il Consiglio Episcopale Permanente. Citando don Luigi Sturzo, ha proseguito: “Ai ‘liberi e forti’ di oggi dico: lavorate insieme per l’unità del Paese, fate rete, condividete esperienza e innovazione. Come Chiesa assicuro che faremo la nostra parte con pazienza e coraggio, senza cercare interessi di bottega, per meritarci fino in fondo la considerazione e la stima del nostro popolo”. Tutto questo in un contesto in cui il presidente dei vescovi italiani vede il rischio di “scoraggiamento e sfiducia, che costituiscono il terreno sul quale il male attecchisce e cresce. Temo l’indifferenza con cui il male si impadronisce delle nostre paure per trasformarle in rabbia. Temo l’astuzia che si serve dell’ignoranza. Temo la vanità che avvelena gli arrivisti. Temo l’orizzonte angusto dei luoghi comuni, delle risposte frettolose, dei richiami gridati”.