Tratta esseri umani; Papa: Grazie alle tante religiose che la combattono

“Ringrazio tutti coloro che combattono” sul fronte della lotta alla tratta degli esseri umani, “in particolare tante religiose”, E’ quanto ha detto Papa Francesco nel corso dell’Angelus in Piazza San Pietro accogliendo la marcia contro la tratta che è stata promossa in occasione della sua Quinta Giornata. Il ringraziamento il Pontefice lo ha rivolto “specialmente ai governi, perche’ siano affrontate con decisione le cause di tale piaga e siano protette le vittime”. “Tutti – ha detto – possiamo e dobbiamo collaborare denunciando i casi di sfruttamento e schiavitu’ di uomini, donne e bambini. La preghiera e’ la forza che sostiene il nostro impegno comune”. Dalla finestra alla terza loggia del Palazzo Apostolico, il Papa ha poi voluto guidare una preghiera a Santa Giuseppina Bakhita il cui testo era stato distribuito in Piazza e proiettato poi anche sui grandi schermi, ricordando che la Bakhita, da bambina sei stata venduta come schiava e hai dovuto affrontare difficolta’ e sofferenze indicibili. Una volta liberata dalla tua schiavitu’ fisica, hai trovato la vera redenzione nell’incontro con Cristo e la sua Chiesa