Papa a giovani: Possono capitare dubbi, per uscirne necessaria compagnia di chi ti aiuta ad andare avanti

Roma. “Ho avuto tanti dubbi davanti a calamità, a cose che sono successe nella mia vita. Come sono riuscito a uscire? Non sono uscito da solo. Non si può mai uscire da soli dal dubbio, ci vuole la compagnia di qualcuno che ti aiuti ad andare avanti”. Lo ha detto Papa Francesco rispondendo a Carlotta, una ragazza da lui incontrata durante l’incontro con i giovani della catechesi alla parrocchia di San Giulio, a Monteverde. Così ha risposto a una domanda se gli sono mai venuti dubbi sulla sua fede. “Per questo bisogna sempre parlare con amici, i genitori, con il catechista. Bisogna parlare dei dubbi con Gesù. Alcune volte qualcuno mi dice ‘io sono arrabbiato con Gesù’ ma arrabbiarsi con Gesù è un modo di pregare. Non fare finta davanti a Gesù, bisogna dire ‘ho questo dubbio’ ed è una bella preghiera”, ha aggiunto.