Pasqua, Papa: Con passione Cristo ha indicato la via dell’umiltà

I rischi peggiori, le minacce “piu’ perfide” per la Chiesa, sono “il trionfalismo”, quello di chi sale sempre “sul carro del vincitore”, e una sua forma sottile, “la mondanita’ spirituale”. E’ quanto ha detto Papa Francesco nel corso della messa solenne per la Domenica delle Palme. Con la sua Passione, Gesù ha “distrutto il trionfalismo”, e ha indicato al contrario la “via dell’umilta’”. “E’ impressionante il silenzio di Gesu’ nella sua Passione, vince anche la tentazione di rispondere, di essere ‘mediatico’. Nei momenti di oscurita’ e grande tribolazione bisogna tacere, avere il coraggio di tacere, purche’ sia un tacere mite e non rancoroso. Gesu’ ci mostra come affrontare i momenti difficili e le tentazioni piu’ insidiose, custodendo nel cuore una pace che non e’ distacco, non e’ impassibilita’ o superomismo, ma e’ abbandono fiducioso al Padre e alla sua volonta’ di salvezza, di vita, di misericordia”,