Migranti, Sant’Egidio firma protocollo intesa con Governo

La Comunità di Sant’Egidio ha firmato un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Interno, quello degli Esteri e la Cei per l’apertura dei corridoi umanitari. “La firma di questo protocollo e’ una grande soddisfazione, anche perche’ i richiedenti asilo sono aumentati di 100 unita’, passando dai 500 precedenti a 600. Sono persone in stato di vulnerabilita’ che provengono da Paesi dove ci sono situazioni molto gravi, come il Niger”, ha detto il presidente della Comunita’ di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo. “La Caritas e la Comunita’ di Sant’Egidio sono impegnate per rispondere all’appello di papa Francesco ad accogliere e integrare. Con questo progetto tantissime persone saranno integrate grazie alle famiglie, alle parrocchie e alla nostra Comunita’”.