Rom, Papa: “Nel cuore porto peso discriminazioni da voi subite”

“Nel cuore porto il peso delle discriminazioni, delle segregazioni e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità”. Lo ha detto Papa Francesco alla comunità Rom di Blaj nel corso del loro incontro in Romania. “La storia ci dice che anche i cristiani, anche i cattolici non sono estranei a tanto male”, ha aggiunto il Pontefice chiedendo perdono “in nome della Chiesa al Signore e a voi”. “Non siamo fino in fondo cristiani, e nemmeno umani,se non sappiamo vedere la persona prima delle sue azioni,dei nostri giudizi e pregiudizi”, ha concluso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *