Papa: la preghiera unisce tutti ed è alla radice della pace

La preghiera unisce tutti “al di là delle differenze” ed è alla radice “della pace”. A dirlo è Papa Francesco in un messaggio inviato al cardinale Carlos Osoro Sierra, arcivescovo di Madrid, per il XXXIII Incontro Internazionale di Preghiera per la Pace nello Spirito di Assisi. “Nella tradizione di questi Incontri Internazionali di Preghiera per la Pace – a cui anch’io ho partecipato ad Assisi nel 2016 – la preghiera che sale a Dio occupa il posto principale e decisivo. Ci unisce tutti, in un comune sentire, senza confusione alcuna. Vicini, ma non confusi! Perchè comune è l’anelito di pace, nella varietà delle esperienze e delle tradizioni religiose. Siamo infatti consapevoli, come credenti, che la preghiera è alla radice della pace. Chi la pratica è amico di Dio, come lo fu Abramo, modello di uomo di fede e di speranza. La preghiera per la pace, in questo tempo segnato da troppi conflitti e violenze, unisce ancor più tutti noi, al di là delle differenze, nel comune impegno per un mondo più fraterno” ha aggiunto.