Internet, vescovo Bolzano: Non confondiamo comunità con community

“Non confondiamo la comunita’ con la community. In un momento storico in cui, come riferisce uno studio dell’Astat, un utente di internet su due utilizza i social media, e’ bene abitare queste ‘piazze virtuali’, senza mai confondere, pero’ la comunita’ con la community. Nella comunita’ si condividono contenuti e si costruisce lo stare insieme a favore del bene comune. Anche se viviamo nell’epoca dei ‘like’ e del ‘mi piace’ o del ‘non mi piace’, per una societa’ sono necessari la riflessione e un confronto in profondita’ con temi e persone. Solo questo approccio aiuta a creare nuove relazioni e quindi comunita”. Lo ha detto il Vescovo di Bolzano-Bressanone, Ivo Muser presentando le linee guida del nuovo anno pastorale “Sulla tua Parola: credere, comprendere, vivere insieme”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *