Papa: Credenti chiamati a portare ovunque la buona notizia di Gesù

“In questo nostro tempo, segnato da una globalizzazione che dovrebbe essere solidale e rispettosa della particolarità dei popoli, e invece soffre ancora della omologazione e dei vecchi conflitti di potere che alimentano guerre e rovinano il pianeta, i credenti sono chiamati a portare ovunque, con nuovo slancio, la buona notizia che in Gesù la misericordia vince il peccato, la speranza vince la paura, la fraternità vince l’ostilità”.E’ quanto ha detto Papa Francesco nel corso dell’Angelus in Piazza San Pietro. “Cristo è la nostra pace e in Lui ogni divisione è’ superata, in Lui solo c’è la salvezza di ogni uomo e di ogni popolo”, ha aggiunto.