Concluso in Vaticano il sinodo Panamazzonico

Si è concluso in Vaticano, dopo 3 settimane di lavori, il sinodo dell’Amazzonia. Si è trattato di un percorso che ha sottolineato diversi aspetti: il rapporto tra l’uomo e l’ambiente, l’apertura all’ordinazione sacerdotale di diaconi sposati e sul ruolo delle donne e sul loro diaconato. Inoltre, nascono i peccati ecologici che sono “un’azione o un’omissione contro Dio, contro il prossimo, la comunità e l’ambiente”. Il sinodo Panamazzonico ha proposto la creazione di “ministeri speciali per la cura della ‘casa comune’ e la promozione dell’ecologia integrale a livello parrocchiale e in ogni giurisdizione ecclesiastica, che abbiano tra le loro funzioni la cura del territorio e delle acque, nonchè la promozione dell’enciclica Laudato si'”.