Il Papa e l’Arcivescovo di Canterbury riflettono su questione Sud Sudan

Papa Francesco ha ricevuto in udienza l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby, primate della Chiesa anglicana. “Nel corso degli amichevoli colloqui ci si è soffermati sulla condizione dei cristiani nel mondo e su alcune situazioni di crisi internazionale, con particolare riferimento alla dolorosa realtà in cui versa il Sud Sudan”, spiega la Santa Sede in una nota. Su questo il Pontefice e l’arcivescovo hanno concordato che “se la situazione politica nel Paese dovesse permettere la costituzione di un governo transitorio di unità nazionale nei prossimi 100 giorni, alla scadenza dell’accordo firmato nei giorni scorsi a Entebbe, in Uganda”, si recheranno in visita nel Sud Sudan.