Europa, Papa: Viviamo il pregiudizio dei populismi

“Oggi in Europa stiamo vivendo il pregiudizio dei populismi, i Paesi si chiudono e tornano le ideologie. Ma non soltanto nuove ideologie – qualcuna c’è – ma tornano le vecchie, le vecchie ideologie che hanno fatto la seconda guerra mondiale”. A dirlo è Papa Francesco. Ciò accade “perchè non si ascolta la realtà com’è”, ha proseguito, “C’è una proiezione di quello che io voglio che si faccia, che io voglio che si pensi, che ci sia… è un complesso che ci fa sostituire a Dio creatore: noi prendiamo in mano la situazione e operiamo: la realtà è quello che io voglio che sia. Poniamo dei filtri. Ma la realtà è un’altra cosa. La realtà è sovrana. Piaccia o non piaccia, ma è sovrana. E io devo dialogare con la realtà”.