Chiesa, Bagnasco: la fede porta la luce e apre l’orizzonte dell’eterno

“Il ruolo della Chiesa coincide con la sua missione, quella di essere nel mondo per annunciare Gesù, Dio con noi. Il problema più profondo dell’uomo contemporaneo, preso da mille cose, è quello del suo futuro: che sarà di me? La fede porta la luce e apre
l’orizzonte dell’eterno. La pandemia rende più acuti i grandi interrogativi che la cultura diffusa cerca di coprire: per questo il
ruolo della Chiesa è provocato nel suo centro che non sono le organizzazioni, i programmi, l’efficienza mondana. In questo senso, la
missione e la presenza della Chiesa vengono confermate nella loro bellezza e urgenza”. A dirlo, sulle colonne di Repubblica, è il cardinale Angelo Bagnasco, ex presidente della Cei e a capo del Consiglio dei vescovi europei.