Biden, Scalabriniane: Con attenzione sui migranti dimostra una profonda cura verso l’umanità

Un caro augurio al 46esimo presidente statunitense Joe Biden, per un mandato che sappia esprimere al meglio i concetti di accoglienza, solidarietà, carità”.  A dirlo è suor Neusa de Fatima Mariano, superiora generale delle Suore Missionarie Scalabriniane, congregazione che sin dalla sua fondazione si occupa di assistenza ai migranti, presente in 27 Paesi del mondo. “Le misure che Biden sostiene per la protezione dei migranti, compreso il ricongiungimento di migliaia di bambini dai loro genitori, sono il segnale di una profonda attenzione verso l’umanità – aggiunge suor Neusa – Biden, sin da questi primi passi, dimostra di essere un presidente che vuole abbattere muri e costruire ponti. Negli Usa siamo presenti con le nostre comunità di Melrose Park, Chicago, Washington, New York e Boston che continuano, incessantemente, ad aprire le porte ai migranti che cercano aiuto. Siamo in Messico, sul confine di Tijuana, che è diventato il teatro di tanti sogni distrutti.  Presidente, l’umanità aspetta umanità”.