Giornata di preghiera contro la tratta, il Papa: Mai usare uomini e donne come merce

“Una economia che non faccia mai dell’uomo e della donna una merce, un oggetto, ma sempre il fine: il servizio all’uomo e alla donna, che non vanno usati come merce”. E’ quanto ha detto Papa Francesco al termine dell’Angelus, ricordando che “domani si celebra la giornata di preghiera e di riflessione contro la tratta di persone. Quest’anno, l’obiettivo è lavorare per una economia che non favorisca nemmeno indirettamente questi traffici ignobili”.

“Purtroppo tra coloro che per vari motivi sono costretti a lasciare la propria patria ci sono sempre
decine di bambini e ragazzi soli, senza la famiglia ed esposti a molti pericoli”, ha aggiunto.

“In questi giorni – ha proseguito – mi è stata segnalata la drammatica situazione di quelli che si trovano sulla cosiddetta Rotta Balcanica, ma ce ne sono in tutte le rotte. Facciamo in modo che a queste creature fragili e indifese non manchino la doverosa cura e canali umanitari preferenziali”.