Domenica 31 missionarie e giovani in dialogo a Roma

Domenica 31 ottobre a Selva Candida missionarie e giovani in dialogo. Nella comunità della Natività di Maria Santissima letture e testimonianze dalle periferie del mondo a cura della rivista Terra e Missione

 

Testimonianze missionarie, incontri con le autrici, degustazioni etniche e artigianato solidale. Si preannuncia un pomeriggio da non perdere, quello organizzato domenica 31 ottobre dalla rivista digitale Terra e Missione in collaborazione con il Centro missionario della Diocesi di Porto-Santa Rufina. L’appuntamento con l’aperitivo letterario “Chaire Gynai” è alle ore 16.30 nella parrocchia della Natività di Maria Santissima (in via Santi Martiri di Selva Candida 7), alla periferia nord-ovest di Roma.

“Chaire Gynai”, in greco “Benvenuta donna”, esprime il senso di gioia che si prova nell’accogliere qualcuno, al quale si augura di essere felice. È lo stesso saluto con cui l’angelo si rivolge a Maria e con cui Gesù risorto si rivolge alle donne. Un saluto, dunque, che sa di stupore, di meraviglia, che apre le porte a un nuovo mondo. E, perché no, a un nuovo cammino che sa di rivoluzione: quello che le missionarie Scalabriniane hanno avviato proprio a Roma con l’omonimo progetto che offre accoglienza per donne rifugiate con bambini in particolari situazioni di vulnerabilità.

Durante l’incontro verrà presentato il libro “Donne autrici di un’altra storia” (Tau Editrice), curato da Anna Moccia, direttrice di Terra e Missione, e dalla canonista Claudia Giampietro, che raccoglie 30 riflessioni al femminile sul tempo di pandemia.

Nel corso dell’aperitivo, suor Stefania Raspo, missionaria della consolata; suor Eleia Scariot, missionaria scalabriniana; e suor Maria Rosa Venturelli, missionaria comboniana, racconteranno le loro storie vissute in Bolivia, Brasile e Congo, luoghi in cui ognuna di loro ha portato un segno missionario, lasciandosi abbracciare dalle situazioni di semplice quotidianità.

Sarà, invece, Raffaella Bencivenga, psicologa ed educatrice del progetto “Chaire Gynai” a condurre una parte di “laboratorio missionario” per il gruppo di giovani e adulti.

A seguire, degustazioni etniche e mostra di artigianato solidale prodotto dalle donne migranti. Posti limitati, si consiglia la prenotazione. Si ricorda che per partecipare all’incontro è necessario il Green Pass (RSVP: +39 347 030 0998 – info@terraemissione.it).