Comunicazione, Spadaro: La compassione non c’è più

“Papa Francesco ci dice che oggi la comunicazione scomunica”. E’ quanto ha detto padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà cattolica, che ha presentato nella sede della Federazione della stampa italiana (Fnsi), a Roma, il recente messaggio del Papa per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Ha citato le parole del pontefice quando dice: “Mi preoccupa come la compassione abbia perso la sua centralità nella Chiesa. Anche i gruppi cattolici l’hanno persa – o la stanno perdendo, per non essere pessimisti. Anche nei mezzi di comunicazione cattolici, la compassione non c’è. C’è lo scisma, la condanna, la cattiveria, l’accanimento, la sopravvalutazione di sé, la denuncia dell’eresia… Che non si perda nella nostra Chiesa la compassione, e non si perda nel vescovo la centralità della compassione”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *