Azione nel campo della Salute

This post is also available in: Inglese, Portoghese, Brasile

Radicata nell’esempio di Gesù Cristo che, ovunque passava, curava gli infermi, in vista del Regno, “la Congregazione si dedica alla Pastorale della Salute come importante forma per realizzare il suo apostolato specifico negli ospedali, nelle case per anziani, nell’assistenza a domicilio, nei Centri di salute pubblica e in altre forme e modalità che l’attenzione alla salute dei migranti richiede” (Cost. delle Suore MSCS, n. 120).

Per questo ogni atto di assistenza agli infermi, utilizzando le terapie mediche tradizionali o quelle di medicina preventiva o alternativa, in strutture sanitarie di avanguardia, in posti di salute istituzionali, nell’assistenza domiciliare, nell’animazione della pastorale della salute, nei servizi di salute pubblica o negli ambulatori di base, attivati dal servizio sociale in aree di migrazione, la Suora MSCS è attenta alla cura integrale della persona, per restituirle l’armonia dell’equilibrio interiore, il gusto per la vita, la gioia dell’amore e della comunione. Il beato Scalabrini diceva: “Aver cura dei fanciulli e degli infermi, ecco i due mezzi per guadagnar tutto a Dio” (Scalabrini, Lettera a Mons. P. Morganti, 1902).
Azione nel campo della Salute
Le Suore MSCS, nella cura della salute del prossimo, esprimono l’amore misericordioso del Signore, la solidarietà e la gratuità verso i migranti più bisognosi, l’accoglienza e l’apertura al dialogo, la sensibilità ecumenica, un profondo rispetto verso chi è diverso, difendono quanti sono maggiormente sprovvisti di protezione, con la testimonianza annunciano il Dio della vita e si impegnano nella costruzione di un mondo più umano, più solidale e più fraterno.

Visita il SITO