Sicurezza, Russo (Cei): Chiesa ascolta grido migranti

“Il discorso sulla sicurezza ci interessa, i vescovi sono molto attenti e ci sembra eccessivo accostare il problema della sicurezza esclusivamente al modo in cui gestiamo i migranti, c’e’ una esagerazione da questo punto di vista”. Lo ha detto Stefano Russo, segretario generale della Cei, durante la conferenza stampa di presentazione del comunicato finale del Consiglio permanente della Conferenza episcopale. Russo ha sottolineato come il dibattito emerso tra i vescovi abbia messo in luce l’esigenza “del superamento dei luoghi comuni, delle risposte frettolose e dei richiami gridati. La Chiesa ascolta il grido dei migranti: e’ proprio sbagliato ricondurre il problema della sicurezza in Italia ai migranti”.