L’Italia prima nazione europea a dare cittadinanza a migranti

L’Italia è la nazione che, in Europa, ha concesso più nazionalità: uno su 5 del totale del vecchio continente. E’ quanto emerge da alcuni dati del 2015 analizzati da Eurostat. In totale, i nuovi cittadini sono provenienti dall’Albania (19,7%), dal Marocco (18,2%) e dalla Romania (8,1%). In maggioranza, invece, sono gli italiani che chiedono la nazionalità svizzera (il 13,4%, i primi in assoluto). In Lussemburgo​ ​sono al terzo posto (il 9,5%). In totale l’Italia ha concesso 178.035 cittadinanze sulle 840mila complessive date a livello Ue (pari al 21%).