Migranti, Ai Weiwei: Speranza in occhi bambini

“La speranza dei migranti sta tutta negli occhi dei loro bambini, ma anche nel coraggio e nella fantasia. Se c’è quest’ultima allora si può essere ottimisti. E’ per questo che continuo a fare l’artista”. E’ quanto ha detto Ai Weiwei, artista dissidente cinese da sempre in merito al suo film Human Flow, in concorso al Festival di Venezia. Il lungometraggio parla del viaggio di 65 milioni di persone, nel mondo, concentrandosi appunto proprio sulle migrazioni.