Migranti, Bassetti: Combattere cultura pausa

“La ‘cultura della paura’ va combattuta con grande intelligenza per respingere ogni rigurgito di xenofobia. La Chiesa si e’ fatta promotrice di processi di integrazione che salvaguardano soprattutto le famiglie e i minori,ovvero i bambini che sono nati in Italia. E lo ha fatto perche’ vede nei visi di quei disperati il volto di Cristo e perche’ crede in ‘un’unica famiglia umana’ senza alcuna distinzione”. E’ quanto ha detto il presidente della Cei, Gualtiero Bassetti, in un’intervista sul mensile di strada Scarp de’ tenis. “In ogni processo di integrazione, dunque, solidarieta’ e comunita’ si combinano insieme in un rapporto inscindibile che delinea la societa’ di oggi e soprattutto la civilta’ del futuro”.