Migranti, Boeri (Inps): Fake news su ricongiunzione lavoratori

Tito Boeri, presidente dell’Inps, ha sfatato una fake news sulla ricongiunzione dei lavoratori migranti. Per questo, ha detto che è “una notizia falsa, una fake news, quella secondo cui a un lavoratore migrante che viene in Italia basterebbe chiedere la ricongiunzione familiare di un parente con più di 65 anni e 7 mesi perché quest’ultimo possa fruire, godere, dell’assegno sociale appena arrivato. Per potere percepire questa prestazione sono necessari almeno dieci anni continuativi di residenza nel nostro Paese”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *