Migranti, studio Asl: l’11 per cento arriva sottopeso

Appena arrivati in Italia, l’11% dei richiedenti protezione internazionale risulta essere sottopeso, il 10,7% sovrappeso e il restante 77,6% normopeso. E’ quanto emerge da una ricerca dell’Ausl Toscana Centro in riferimento al primo studio nazionale sullo stato nutrizionale di quei migranti che oltrepassano il Mediterraneo con la speranza di aiuto. Lo studio è stato effettuato da un gruppo di operatori sanitari dell’area pistoiese del Dipartimento di prevenzione ed è stato premiato al Congresso nazionale dell’Associazione Nazionale Dietisti. All’indagine hanno preso parte 103 adulti valutati entro 24 ore dall’arrivo in Italia.