Migranti, Unhcr: Necessario agire anche nei Paesi d’origine

“Il punto più debole è l’intervento nei paesi d’origine dei rifugiati. E’ difficile intervenire lì​ perché spesso gli interlocutori non sono solidi. La comunità internazionale deve fare un salto di approccio nelle tematiche delle migrazioni forzate”. E’ quanto ha detto l’Alto commissario Onu per i rifugiati, Filippo Grandi, in un sup intervento, a Roma. “Abbiamo chiesto all’Europa di strutturare​ l’impegno per i rifugiati con l’intervento politico per prevenire le cause dei conflitti nei paesi d’origine, il sostegno ai paesi di transito, fino ad una riforma dei meccanismi di asilo che consenta maggiore giustizia e maggiore efficacia”, ha aggiunto.